Riaperta la vecchia via dei cavatori

pubblicato in: Novità | 0

La nostra Associazione, con l’impegno dei soci ha finalmente riaperto la vecchia via dei cavatori, il sentiero di Valle Ricciara.

Un sentiero storico percorso ogni giorno dai nostri padri per recarsi sul luogo di lavoro, in particolare presso le cave di travertino di Tivoli; ma anche dai contadini che si recavano quotidianamente presso i loro campi da coltivare.

Il sentiero inizia da appena sotto il cimitero comunale, sulla strada che conduce a Montecelio, e si insinua tra colle di Carcibove e Collelargo quindi una valle, che secondo i toponimi catastali è appunto chiamata Valle Ricciara, (probabilmente il toponimo deriva dal fatto che in questa zona hanno trovato il loro habitat i piccoli animali).

Percorrendo tutta la valle il sentiero sbuca su via Cristoforo Ferrari (SP 26b), a Guidonia – quartiere di Casacalda.

La nostra Associazione ha voluto far rivivere questa via storica, ormai abbandonata, liberandola da rovi, sterpaglie e rifiuti di ogni genere. L’intendo è quello di portare la popolazione a percorrere, conoscere e preservare il proprio territorio.

Ora, affinché l’energia impiegata nel ripulire il sentiero, non venga sprecata, invitiamo i trekkers, i ciclisti di montain bike, gli appassionati di passeggiate a cavallo a percorrerla in modo da evitare la ricrescita di sterpaglie e l’abbandono di rifiuti, ma evitare soprattutto che il sentiero di Valle Ricciara cada di nuovo nel dimenticatoio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *